LOGIN

 

ANNO ACCADEMICO 2017/2018

L’Anno accademico segna per l’Armonia dell’ARTE l’ingresso ufficiale nella FEDERAZIONE GINNASTICA D’ITALIA (FGI)

A Ottobre stage di Danza Classica presso la nostra Scuola con l’Esaminatrice RAD SUSAN GRAHAM

A novembre gli allievi di danza classica hanno sostenuto gli esami.

A Dicembre e Gennaio gli allievi di danza Moderna hanno incontrato la nostra Tutor ISTD MARGARET FEEN

21 Gennaio 2018 prime gare delle Federazione Ginnastica D’Italia

Il 17 – 18 – 19  febbraio l’Associazione ha ospitato il pianista Marzio Vaccarini e l’esaminatrice, nonché Tutor e supervisor RAD RENATA JUSTINO per un corso di aggiornamento per Insegnanti.

IL 24 E 25 febbraio il secondo TROFEO ARTE GINNASTICA per le atlete di ginnastica artistica

11 Marzo in scena le allieve di danza classica, moderna e ginnastica ritmica al “GRAN TEATRO di Rainbow” nel musical “MAMMA MIA”.

Il 14 aprile si replica la manifestazione a DECATHLON come il precedente anno accademico.

Sempre ad Aprile le nostre atlete Marika e Gaia Colasanti salgono sul podio nelle gare Federali a Civitavecchia

18 e 23 Aprile esami professionali di Danza Classica della RAD

14 Maggio ancora sul podio GAIA COLASANTI(1° posto); MARICA COLASANTI (2° posto) gare Ginnastica Artistica.

20 Maggio i corsi di Contemporaneo partecipano al concorso OPES DANZA ROMA classificandosi al 1° posto vincendo anche diverse borse di studio.

27 Maggio le bimbe di PROPEDEUTICA (dai 3 ai 5 anni) si sono esibite nel loro saggio accademico

10 e 17 Giugno al Teatro AMBRA JOVINELLI si esibiscono tutti i corsi delle varie discipline nel Saggio Accademico

15 Giugno ci sono gli Esami di Danza Moderna ISTD

24 Giugno l’anno si concluderà con il Saggio di Ginnastica Artistica al Palazzetto di Palestrina

 

ANNO ACCADEMICO 2016/2017

L’Associazione Culturale l’Armonia dell’Arte ha iniziato subito con uno spettacolo “BAILANDO” il 7 ottobre al Teatro TORBELLAMONACA nel quale gli allievi si sono esibiti in diverse discipline.

Il 29 e 30 ottobre è stato organizzato lo stage di ginnastica artistica con ADRIANA CRISCI.

A novembre gli allievi di danza classica hanno sostenuto gli esami.

I l 17 dicembre dicembre hanno partecipato alla XXVI edizione della Rassegna Nazionale “DIVERTIAMOCI CON L’ARTE

Il 18 febbraio 2017 DECATHLON ci ha dedicato un intero pomeriggio per esibirci in tutte le nostre discipline. Titolo della manifestazione; DANCE DAYS.

Il 19 febbraio 2017 i corsi di Karate dell’Armonia dell’Arte partecipano con ottimi risultati al Trofeo dell’amicizia

Il 4 e 5 Marzo l’Armonia dell’Arte istituisce il primo TROFEO ARTE E GINNASTICA per le atlete di ginnastica artistica.

Il 19 e 26 Marzo gli allievi di danza classica, moderna e ginnastica ritmica si esibiscono al “GRAN TEATRO di Rainbow” nel musical “PINOCCHIO

In  Aprile l’Armonia dell’Arte è presente al concorso di Luisa Signorelli.

Nello stesso periodo le allieve di danza Moderna hanno gli esami ISTD

Tra  Maggio e Giugno concludiamo l’anno con il Saggio delle bambine di PROPEDEUTICA (dai 3 ai 5 anni)

11 e 18 giugno al Teatro AMBRA JOVINELLI gli allievi di tutte le discipline si esibiscono in diverse coreografie.

Il 25 giugno concludiamo con il saggio di ginnastica artistica al Palazzetto di Palestrina

 

IL MUSICAL ROMEO e GIULIETTA

 

ELISABETTA e GIANNI

Ancora una volta grazie a tutti. Sapere che il Musical e' arrivato al vostro cuore ci rende felici e ci ripaga del lavoro svolto. Grazie,grazie,grazie ve lo diciamo con il cuore lo stesso che abbiamo messo nel realizzare lo spettacolo

ELENA T. (Giulietta)

Chi l'avrebbe mai detto?! Non avrei mai e poi mai immaginato di recitare su un palco del genere. Se penso a come é iniziato tutto, ancora non riesco a crederci. Chiamalo caso, fortuna, destino o come vuoi, la cosa certa é che la vita ti riserva delle sorprese incredibili! Non ho davvero parole sufficienti per descrivere tutte le emozioni provate ieri, posso solo ricordare e portarmi tutto dentro per sempre! Il segreto per un buono spettacolo io so qual é : la tecnica certo, il duro lavoro ( e di lavoro ce n'è stato tanto!) ma non basta! Il segreto sta nell' emozionarsi per primi non appena si lasciano le quinte e si inizia a cantare, quando gli applausi della gente ti fanno esplodere il cuore, tanto che non puoi fare altro che dare il meglio di te!!! Esperienza unica...emozioni uniche! E ora che ho iniziato, non voglio fermarmi per niente al mondo! 
Gianni Elisabetta : tutto questo lo devo a voi. 

MICHELA P. (Ballerina)

Non ci sono parole per descrivere la felicità,il divertimento,la passione e la soddisfazione che ho provato quest'anno durante il saggio.Oltre all'emozione per il mio primo saggio di danza classica,c'era l'impegno di tutti quanti(ballerine,attori,ecc...) che creava un'atmosfera accogliente e coinvolgente,nonostante il nuovo teatro.Come sempre si poteva fare meglio,ma sono comunque soddisfatta.Lo spettacolo è stato un successo soprattutto grazie a voi e all'impegno e la passione che ci mettete sempre!Grazie perché riuscite a trasmettere alle vostre allieve tanta passione! Gianni Elisabetta

IMOLA M. (Lady Montecchi)

Sono tanti anni che vivo quest'avventura come "ballerina" ed é sempre un'emozione. Da qualche anno come "attrice" e l'emozione é ancora più grande. É un'esperienza difficile da descrivere, é qualcosa di incredibile. É dura preparare spettacoli importanti, perché di questo si parla, e non solo di saggi di danza, ma attraverso l'impegno e il duro lavoro cerchiamo di dare sempre il meglio di noi. E una volta che si sale sul palco, e quest'anno dopo 15 anni più che mai, apri il cuore e l'adrenalina e le lacrime si sprecano. La passione é la chiave per raggiungere grandi soddisfazioni! Mi auguro con tutto il cuore che continueremo a fare e soprattutto a dare tanto. Per quest'anno abbiamo lasciato scritto in terra AMIAMO e CAMBIAMO IL MONDO. Tutto ció grazie a questa bella famiglia, alle ballerine, alle mie colleghe, a miei pazzi compagni Serena CElena TLuna CNicolas SAndrea EDario IIlaria FLudovica BEleonora A. (TRUCCATRICE aiuto palco ballerina), a tutte le insegnanti, ma soprattutto a Gianni Elisabetta che mi SOPPORTANO e mi supportano e che ancora una volta mi hanno permesso di vivere questa grande esperienza. 

ERICA S. (Ballerina)

Ed anche per me è arrivato il momento di pubblicare qualche foto del meraviglioso spettacolo di "Romeo & Giulietta", che grazie a Gianni Elisabetta è stato possibile realizzare. Sicuramente chi ha assistito può solo avere una vaga idea di quello che accadeva dietro le quinte: l'organizzazione è stata meravigliosa, anche e soprattutto grazie alla gestione tenuta da Eleonora Antonucci. E' incredibile credere che nello stesso momento si vivono due realtà parallele completamente diverse, da una parte lo spettacolo e dall'altra il retroscena. Tensione, gioia, paura, tante grandi emozioni ti travolgono. Sono anni ormai che partecipo a saggi e Musical, e vi posso garantire, come tutte le altre ballerine credo, che non ci si abitua mai, ogni volta è una scoperta nuova, momenti unici. Per questo dico Grazie a chi rende possibile tutto questo: sto crescendo con voi e voglio continuare a farlo.

ANDREA E. (Principe di Verona)

È iniziato tutto all'improvviso, come se fosse un gioco o una scommessa, e non potevo assolutamente immaginare cosa ci fosse dietro ad uno spettacolo del genere!!! Oltre al lavoro e all'impegno, ho avuto la fortuna di incontrare e lavorare con dei ragazzi meravigliosi, spinti tutti dalla stessa passione!!!in questi mesi abbiamo condiviso di tutto ma soprattutto gioie ed emozioni, e insieme siamo riusciti a far emozionare!! Un ringraziamento speciale lo dedico a Gianni Elisabetta , i quali solo grazie a loro abbiamo potuto vivere tutto ciò, ci hanno fatto sentire una "famiglia" e hanno sempre creduto in noi, e a Ilaria Ferrante, che senza di te tutto ciò sarebbe rimasto solo un bellissimo sogno

 

ELEONORA A. (Assistente di Palco)

Vorrei condividere con voi un pensiero riguardante gli spettacoli che la nostra scuola ha messo in scena ieri..si perché secondo me (e non voglio peccare di presunzione) chiamarlo saggio è quasi riduttivo in quanto le vostre ballerine,gli attori e tutto lo staff è riuscito a mettere in piedi un vero e proprio spettacolo carico di emozioni..Tanto lavoro sicuramente ma anche tanto cuore perché nei percorsi che si affrontano bisogna sempre crederci per raggiungere dritto l obiettivo...è frutto di passione, di dedizione e di amore,la parola che ha percorso quasi l'intero musical diventandone il "motto" : ama e cambia il mondo! Secondo me ognuno di noi ovviamente non può pretendere di cambiare il mondo ma una piccola parte del suo mondo si,grazie all amore lo stesso che ha spinto mia madre a soli 17 anni e poi mio padre, grazie anche anche al grande lavoro,sostegno e passione degli insegnanti, a dare vita a una piccola creatura che ormai sta in piedi da quasi 35 anni! Loro stessi stanno per intraprendere un nuovo percorso con la nascita della compagnia "tra sogno e realtà" grazie alla passione per questo lavoro!
Insomma penso che nella vita credere nelle cose e metterci sempre il massimo di sé stessi sia fondamentale perché qualsiasi percorso forma un pezzo del tuo mondo e lo cambia! Quindi amate e cambiate il mondo come potete! Grazie a tutti per la collaborazione e per la partecipazione! 
Gianni Elisabetta

COMMENTI VARI

Anche piccole cose possono far cambiare il mondo,basta volerlo. Ma con la speranza sempre di portate qualcosa anche dentro di noi. Un in bocca a lupo per qst nuovo percorso che dovete intraprendere

Grazie Eleonora speriamo e te lo auguriamo che anche te nel tuo percorso di vita possa raggiungere i tuoi obiettivi e crederci fino in fondo.Mamma e papa'

Mi unisco a te Eleonora e alle tue verissime parole per complimentarmi sinceramente con i tuoi genitori ....i tuoi genitori che non solo sono riusciti a trasmetterti la loro passione e tenacia nel raggiungere splendidi traguardi ma con dedizione sudore pazienza e tanto tantissimo cuore come dici tu cercano di trasmettere ai nostri figli e a noi stessi quella gioia ed "eleganza" che quest'arte sa dare ....grazie davvero grazie per quello che ogni anno ci regalate !!!

 

Ciao a tutti! Ecco la rassegna Stampa della splendida giornata al Museo MAXXI con Marinella Senatore e alcuni gruppi della nostra scuola:  TUTTE LE IMMAGINI QUI

MARINELLA SENATORE VINCE IL PREMIO MAXXI 2014

 in mostra al museo fino al 21 settembre 2014 i progetti site specific dei 4 finalisti:

Yuri Ancarani | Micol Assaël | Linda Fregni Nagler | Marinella Senatore

 Roma 13 giugno 2014. Marinella Senatore  (Cava dei Tirreni,  classe 1977), con l’opera The School of narrative Dance, Roma, vince l’edizione 2014 del PREMIO MAXXI, il progetto promosso dal museo per promuovere e sostenere la nuova generazione di artisti italiani.

The School of Narrative Dance, Roma, che questa mattina ha coinvolto oltre 350 persone in una performance corale di musica, danza e canto, esprime un messaggio di inclusione, partecipazione, capacità dell’arte di costruire comunità, alla base del lavoro dell’artista.

L’opera sarà acquista dal MAXXI e a Marinella Senatore  sarà dedicato un catalogo monografico.

 

Marinella Senatore è stata scelto tra quattro finalisti (tra i quali anche Yuri Ancarani, Micol Assaël, e Linda Fregni Nagler) da una giuria internazionale composta da Anna Mattirolo Direttore MAXXI Arte e Commissario del Premio, Hanru Hou Direttore artistico MAXXI, Fabio Cavallucci Direttore Centro per l'Arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, Massimiliano Gioni Direttore artistico della Fondazione Nicola Trussardi di Milano, Associate Director e Director of Exhibitions del New Museum of Contemporary Art di New York, l’artista Giuseppe Penone e Susan Pfeffer Direttore Artistico Kunsthalle Fridericianum di Kassel.

 

I lavori dei 4 finalisti saranno esposti in una mostra curata da Giulia Ferracci fino al 21 settembre 2014,  “invadendo” tutti gli spazi del museo: dalla scenografica Galleria 5 (Yuri Ancarani, Linda Fregni Nagler) a spazi inconsueti quali il Corner D nella palazzina che affaccia sulla piazza (Micol Assaël), alla piazza stessa intitolata ad Alighiero Boetti e le scale con l’opera della vincitrice, Marinella Senatore, integrandosi con le trame fluide disegnate da Zaha Hadid.

 

La Mostra

Uno spazio fisico che diventa mentale nel lavoro di Micol Micol Assaël, una scuola nomade dove imparare ma anche insegnare in quello di Marinella Senatore, il brivido della sospensione nel vuoto nelle immagini di Linda Fregni Nagler, Il calcio da un punto di vista nuovo e controcorrente nel film di Yuri Ancarani. Sono questi, in sintesi,  i temi delle opere dei quattro finalisti.  

 

La mostra si muove negli spazi del MAXXI partendo dall’esterno con Natura dell’emozione (2001 – 2014) l’opera che Micol Assaël ha scelto di allestire nel Corner D. L’opera presenta un unico ambiente composto da un letto, elementi sanitari sospesi e ricolmi d’acqua e un generatore di elettricità, suggerendo una riflessione sul tema dello spazio fisico e le sue connessioni con quello dell’inconscio.

 

Sulla piazza e sulle scale del museo, il percorso prosegue con The School Of Narrative Dance, Roma (2014) di Marinella Senatore, una scuola itinerante e gratuita dove chiunque può insegnare o essere studente, e in cui il pubblico diventa protagonista del processo di costruzione dell’opera. La classe costruita sulla piazza dal collettivo inglese di architetti ASSEMBLE, è concepita come un set ideale per ospitare lezioni della più ampia gamma di discipline e mestieri. Le esperienze delle lezioni confluiranno poi in una performance di teatro-danza diretta dalle coreografe del collettivo berlinese ESPZ. Il progetto espositivo prosegue poi sulle scale del MAXXI, dove teche accolgono i lavori frutto delle lezioni.

 

La mostra si conclude nella Galleria 5 dove Linda Fregni Nagler espone Per comandare all'aria (2014), un nucleo composto da tre sculture e una selezione di quindici fotografie che ritraggono figure in procinto di saltare o che si trovano sospese in equilibrio precario. Questo tema è una riflessione sul tempo, sulla sospensione, sulla condizione di assoluta incertezza che l’immagine stessa crea: essa non rivela nulla di ciò che è accaduto prima né di ciò che è avvenuto dopo il momento dello scatto. Per comandare all’aria si completa di tre elementi scultorei sospesi, assemblati a partire da fotografie di modelli di eliche per aerostato.  

 

Davanti alla vetrata della Galleria 5 è allestito San Siro (2014) il film di Yuri Ancarani, una lettura poetica quanto efferata del mondo calcistico, con visioni epiche che celebrano il mito sportivo mostrandone il volto nascosto e rovesciando il tempo di una partita in una riflessione sulla spettacolarizzazione del gioco. Il film mette in evidenza i meccanismi nella preparazione di una partita calcistica: addetti ai lavori, tecnici e registi che sono i protagonisti nascosti dello spettacolo sportivo, di un “dietro le quinte” ambientato nello Stadio San Siro, simbolo di Milano quanto la Scala e il Duomo.

 

Mediapartner del progetto è SKY Arte HD, il canale culturale che, sin dalla sua apertura, è a fianco del Museo.

ARTWIRELESS

Marinella Senatore vince la terza edizione del premio MAXXI
La giuria composta da Anna Mattirolo, Hou Hanru, Massimiliano Gioni, Fabio Cavallucci, Giuseppe
Penone e Susanne Pfeffer ha deciso per Marinella Senatore. E' lei, infatti, l'artista vincitrice della
terza edizione del Premio MAXXI. Al concorso lanciato dal museo romano hanno partecipato, tra gli
altri, Micol Assael, che ha riallestito "Untitled", opera del 2003 recentemente esposta anche
all'HangarBicocca, un ambiente inquietante che ricorda la corsia di un ospedale, con i sanitari riempiti
d’acqua sospesi a mezz’aria. Ottimo anche il lavoro di Linda Fregni Nagler, "Per comandare all’aria",
percorso fotografico composto da una serie di 15 immagini vintage che mostrano persone in
situazioni di disequilibrio, un attimo prima del baratro. Interessante anche il lavoro di Yuri Ancarani,
che con il suo video San Siro, dedicato alla preparazione di una partita di calcio, strizza l'occhio
all'attualità calcistica, anche se in questo caso la perfezione dell'artista è quella di catturare e
mostrare il backstage, di norma nascosto al pubblico. Marinella Senatore, la vincitrice, invece ha
presentato "The School of Narrative Dance", il progetto più partecipativo e partecipato, che mira a
mettere il Museo delle Arti del XXI secolo su un piano di interazione tra pubblico, azione e opera. 
 
MAXXI PRIZE - DOPO AVER VISTO IL PESANTE MUSEO INVASO
DA TRECENTO PERSONE CHE CANTANDO E BALLANDO HANNO
RESO ALLEGRO PERSINO IL CEMENTO, LA GIURIA HA DECISO.
VINCONO IL PREMIO MAXXI 2014 MARINELLA SENATORE E I
SUOI BOYS&GIRLS
 
 
Ciao a tutti!
 
Eccoci dopo esserci un po' riprese dopo la grande e bellissima fatica del 13 giugno... come sapete il progetto della School al Maxxi non si ferma, le lezioni – anche se solo un giorno a settimana, il giovedì – andranno avanti sino al termine della mostra, il 21 settembre!
 
Intanto io vi scrivo da parte e mia e ovviamente di Marinella per ringraziarvi una volta di più per la vostra meravigliosa presenza e il vostro prezioso ed emozionante contributo alla performance, è stato bellissimo, e come tante esperienze della School in giro per il mondo... la porteremo per sempre dentro di noi!
 
Ma quando le cose si chiudono, è bello anche non perdere i ponti costruiti, almeno a noi piace e colma il cuore di gioia non farlo! Per questo volevo comunicarvi degli aggiornamenti...
Prima di tutto, dopo qualche viaggio in giro per il mondo, Marinella sarà di nuovo a Roma, anche se per poco, dal 3 luglio... e noi saremmo felici di organizzare un incontro con voi, come con tutti gli altri partecipanti alla performance... adesso io penserò al come e al dove e a quel punto vi riscriverò per metterci d'accordo su giorno e orari, sempre che voi possiate e ovviamente che vi vada!! A noi piacerebbe moltissimo!
 
Inoltre vi preannuncio che stiamo ultimando la fittissima cartella stampa con tutte le immagini scattate dai diversi fotografi, professionisti e no, presenti e i numerosissimi articoli a riguardo e Marinella sta già montando il video... quando avremo il tutto chiaramente sarete tra i primi a riceverlo!
 
Intanto vi mando un calorosissimo abbraccio e vado a pensare come organizzare al meglio questo super incontro!
 

 Buon week end!

Le vostre opinioni sul saggio e musical: Alice nel Paese delle Meraviglie

Ieri sera per noi scuola di danza L'Armonia dell'Arte si è concluso questo anno accademico 2012/2013 perchè anche gli allievi di salsa hanno fatto il saggio: bravissimi, allegri, simpaticissimi una vera festa. Grazie ai loro insegnanti Fabrizio e Michela e ai loro assistenti.
Non poteva finire meglio di cosi, gia venerdi al Teatro di Tor Bella Monaca abbiamo avuto la gradita presenza tra il pubblico di FRANCESCO VENDITTI che gentilmente si è trattenuto con noi anche dopo lo spettacolo e l'entusiasmo era alle stelle, ieri poi abbiamo concluso in allegria. Speriamo di ritrovarvi cosi a settembre nella nuova scuola. Buone vacanze, Gianni e Elisabetta.

Carissimi genitori degli allievi della scuola di danza"L'Armonia dell'Arte" che nei giorni 19-20-21 giugno si sono esibiti al teatro di Tor bella monaca vi giungano i ringraziamenti dalle insegnanti per aver permesso ai vostri figli di fare questa bellissima esperienza che niente ha a che vedere con il saggio.Avete tutta la nostra ammirazione per aver mantenuto l' impegno preso,per aver rinunciato sicuramente al vostro riposo e aver sacrificato il vostro tempo,ma vi assicuro che avete messo un mattone in piu sulla vita dei vostri figli.Ancora grazie!!

Le insegnanti 

L'Armonia Dell'Arte...... eccomi......ci sono semprei, come al solito, a commentare, a brontolare, a dire purtroppo la mia...ieri sera la replica al teatro di torbellamonaca, è stata meravigliosa, niente a che vedere con la prima fatta al teatro al divino amore, tanto meno di quella in piazza a borghesiana......
........il buio...il silenzio...l'assenza dei bambini che corrono per il teatro e soprattutto l'assenza delle persone che pur entrando in estremo ritardo si mettono lì a cercare il loro posto.........
sono solo dispiaciuta di aver visto il teatro non pieno, dispiaciuta ancor di più di aver visto ballare dei gruppi di bambine che sarebbero dovute essere almeno in dieci, solo in tre, mi è dispiaciuto che pur avendoci chiesto la disponibilità diverso tempo fa, ancora gente ha deciso di non presentarsi due giorni prima.....penalizzando così non solo tutto il gruppo, ma le proprie figlie, negandogli la possibilità di vivere un'esperienza diversa..........un'esperienza da grandi, in un .....teatro da grandi, con i camerini come quelli dei grandi......
.......ho visto dei pezzi dello spettacolo che dovendo cambiare mia figlia non avevo visto, riuscendo così a seguire tutta la storia.....
...so che per le insegnanti è stato un bell'impegno dover gestire e guardare le nostre bambine......ma proprio per questo vi dico ancora una volta....GRAZIEEEEE!!!!!! (Francesca C.)

Bellissimo spettacolo,il pubblico immerso nel buio ha potuto assaporare un atmosfera diversa, concentrato solo sulla magia che i nostri ragazzi ci hanno regalato....bravi bravissimi tutti !!!!!! — con L'Armonia Dell'Arte. (Sabrina M.)

Ancora una volta L'Armonia L'Armonia Dell'Arte ci ha regalato un magico sogno con la danza... grazie di cuore!! — presso Teatro Torbellamonaca. (Sonia M.)

 Mi è' sembrato di vedere un altro spettacolo.... Niente brusii di voci, niente via vai di bambine da cambiare....solo occhi puntati su loro....i protagonisti.....
......ancora una volta..... GRAZIE!!!!(Francesca C.)

 La passione che ogni volta ci si mette è differente, l'energia è differente.. Ma vedere voi, felici, che ci salutate, e fate i complimenti anche a noi, che siamo giovani e stiamo provando a credere ancora nei sogni, nonostante tutto, ci riempire di gioia... Grazie...(magari fossero tutti come a te)! 
"Anche noi stiamo crescendo con l'armonia della l'arte.."(Davide S.)

è anche e soprattutto grazie anche a voi, che tutto ciò si realizza...... mi riempite gli occhi e il cuore...tutti....l'emozione nei vostri occhi si vede, eccome se si vede, si vede la felicità e la passione con la quale salite sul palco con le nostre piccole.......
......è troppo bello essere parte di questi vostri momenti.......!!!! (Francesca C.)

L'Armonia Dell'Arte.....mia figlia, ieri dopo aver ballato, invece di restare dietro con tutte le altre ballerine, è scesa di corsa per venire ad abbracciarmi......
....allora....riflettevo sulle parole che ho sentito fino a qualche giorno fa riguardo le repliche del musical di alice al teatro di torbellamonaca, dove alcune mamme, forse stufe di vedere questo spettacolo, lasciano le bambine e vanno via.....
.....noooo.....restate in teatro...restate lì a vedere i loro occhi, a vedere la loro felicità mentre ballano...... sapere che qualcuno a loro caro, le sta guardando, le da una luce in più negli occhi......
......bohhhh....sarà che io pagherei oro per vedere mia figlia ballare così......tutti i giorni....fatelo anche voi!!!!!! (Francesca C.)

Le giornate di sabato e domenica sono state piene di emozioni,quelle che voi carissimi allievi piccoli e grandi ci avete saputo regalare con i vostri sorrisi dietro le quinte e sul palco e la voglia che avevate di ballare.Sentirci dire,attraverso le lettere che avete letto durante il saggio,che noi insegnanti vi abbiamo trasmesso in questi anni la passione per la danza è una riconferma che il nostro lavoro e le nostre parole non sono state inutili ma hanno creato quella collaborazione di affetto e stima reciproca che rimane nel tempo.In una lettera avete scritto che forse noi possiamo dimenticare i momenti trascorsi insieme.ma che dentro di voi rimarranno per sempre;vi assicuro che anche per noi è così perchè insegnare la danza non è semplicemente spiegare una combinazione di passi ed esercizi ma va ben oltre e voi lo avete compreso.Perciò vi diciamo un sentito grazie e ancora forza per gli spettacoli che ci aspettano in questa settimana! (Elisabetta Fiorenza)

Siete state le nostre linee guida per molti anni, e spero che continuiate ad esserlo ancora per tanto tempo. Essere li, su quel palco ieri, a mostrare una coreografia creata appositamente per voi e vedere l'entusiasmo che ha suscitato in entrambe, ci ha rese fiere non solo di noi stesse, ma anche del lavoro che abbiamo fatto insieme, durante tutti quesi anni. Nella lettera, che Gianni ha letto per noi, abbiamo cercato di esprimere le nostre emozioni, i nostri sentimenti...e vedere che sono arrivati nel vostro cuore ci riempie di gioia! Se oggi siamo diventate queste, è stato grazie a voi, al vostro amore e ai preziosi insegnamenti che ci avete dato... Io spero e mi auguro di crescere sempre di più professionalmente e soprattutto di farlo insieme a voi... Perché so che nessuno sarebbe in grado di trasmettermi nella stessa maniera ciò che mi avete trasmesso voi: rispetto, disciplina e amore x la danza! Grazie infinite, vi voglio bene... (Erica Servidio)

Ieri il nostro saggio è andato benissimo! Grazie a tutte voi, grazie a Valeria Miluzziper la sua collaborazione e grazie a l'L'Armonia Dell'Arte per la sua fiducia in me! Sono contenta e sempre più orgogliosa delle mie ragazze che migliorano sempre di più, e ogni volta che si esibiscono mi regalano tante emozioni... Grazie per aver creduto in me...Spero di non deludervi mai! (Moira Esmail)

Moira il tuo incoraggiamento continuo e instancabile è davvero prezioso. Si, è vero, abbiamo avuto fiducia in te ma anche tu ne hai avuta in noi in tutti questi anni. credo che sia proprio questa fiducia reciproca che ci ha fatto superare momenti non proprio facili, ne per te ne per noi. grazie (Cesarina B)

Grazie perché riuscire ad infondere un po' di autostima in una come me è un lavorone ma ogni anno grazie a te e a questa meravigliosa danza ne aggiungo sempre un po'... Scusa per le improvvisazioni in sala, per i momenti di crisi e per quei giorni in cui non mi viene neanche un fiocchetto xD e grazie per tutti gli altri in cui io esco da quella sala e sono felice e soddisfatta  grazie grazie grazie (Jessica D.)


Notizie dal Teatro dell'Opera di Roma...

Le comunico  che la candidata  Martina Valentini (allieva della Maestra Elisabetta Fiorenza)  è risultata idonea  alla frequenza  del periodo di prova del  2° corso,    programmato presso la Scuola di danza di Via Ozieri -  8  dal 24 al 29 giugno prossimo venturo.Preciso che il 29 giugno  non si terranno lezioni di danza ma verranno comunicati gli esiti del periodo di prova; le candidate e i candidati  non residenti  potranno eventualmente   ripartire nella tarda serata del 28  comunicando in segreteria di voler ricevere l’esito via mail. La invito  a rileggere bene il bando di selezione  e  a  prendere contatti con la Scuola di danza al numero 06/70301405 per la conferma della partecipazione al suddetto  periodo.

Paola Colasanti


Nasce RADIO ARMONY. Cliccate sul link per ascoltare le nostre puntate.


 La BANDA CUBANA vi invita Lunedi 4 Febbraio ore 21:00 al nuovo corso Principianti di SALSA CUBANA. Non mancate!!!!! http://www.facebook.com/larmoniadellarte.it#!/events/584604641566246/


La Direttrice ELISABETTA FIORENZA ha il piacere di Comunicare che la sua allieva SIMONA NESTO ha conseguito il Diploma di Insegnante di Danza, presso la nostra Scuola, completando cosi il percorso di studi previsto dalla RAD dal Pre primary al Diploma. Complimenti Sinoma.


 http://www.facebook.com/hakunamatata.borghesiana?ref=tn_tnmn

Hakuna Matata è un’Associazione (ONG) senza finalità di lucro registrata regolarmente presso il Ministero delle Finanze il 08/03/2006; creata con l’intento di costruire un ambulatorio Medico – pediatrico nel villaggio di MAYUNGU – KENYA.
E’ nata con l’intento di aiutare gli altri o almeno a questo stiamo cercando di provvedere.
La costruzione del Poliambulatorio è terminata ma c’è ancora bisogno... dell’aiuto di tutti.
L’Associazione è nata ed è cresciuta “ pole pole” piano piano, come una creatura…perché purtroppo c’è molta diffidenza verso queste opere viste tutte le volte che dietro un progetto benefico si celava una “FREGATURA”.
Noi siamo solo quattro soci quindi non c’è possibilità che le poche risorse vadano disperse.
Il Socio che più si è adoperato per realizzare il progetto del Poliambulatorio è una donna di cinquant’anni che vive e lavora a Treviso. Lei è un ex Infermiera divenuta Pranoterapeuta particolarmente motivata e infatti la sua intera vita ruota attorno a questo scopo.
Lavora molte ore al giorno e la maggior parte delle sue risorse vanno a quest’opera. Ovviamente è aiutata da molte persone che credono fortemente in quello che fa offrendo denaro, medicinali o semplicemente aiutandola e supportandola facendo conoscere i vari progetti nel Trevigiano. L’armonia dell’Arte, qui rappresentata da Gianni Antonucci, ha sempre creduto che la strada migliore per sostenere gli altri sia quella del contatto diretto. Con la presentazione dei nostri spettacoli abbiamo sempre dedicato uno spazio alla solidarietà: Installazione (fatta personalmente) di televisori nel reparto di Ematologia del Prof. FRANCO MANDELLI ; acquisto di strumentazioni per il CENTRO DEL CORDONE OMBELICALE (pagate direttamente da me all’Azienda); ADOZIONE A DISTANZA.
Tutti possono contribuire alla realizzazione dei progetti che si proporranno che non sono poi cosi ambiziosi!

Staff di HAKUNA MATATA BORGHESIANA


SCUOLA ESTIVA RAD IN VAL DI NON 2012: L'allieva Eleonora Antonucci ha ricevuto una Menzione Speciale per essersi distinta in impegno e talento durante la Settimana di Studi. Il valore della Menzione consiste in un buono sconto per la prossima Scuola estiva di Danza 2013...Complimenti!


SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK: www.facebook.com/larmoniadellarte.it 


SABATO 24 MARZO 2012 dalle ore 10:00 alle ore 21:00 la Scuola di Danza ha festeggiato il suo  30°COMPLEANNO insieme a Ballerini e Coreografi di fama Internazionale (Andrè De La Roche - Anbeta - Jolomi...). La Direttrice Fiorenza Elisabetta ringrazia tutti coloro che hanno partecipato a questo evento. [Gallery]


Nozze di perla?! Ebbene sì, quest’anno la nostra scuola festeggia il trentesimo anno di vita insieme… Insieme a chi? Insieme ai suoi meravigliosi allievi, che fedeli e appassionati ci seguono da trent’anni. [leggi]


Giulia Spiridigliozzi vi invita a visitare la sua Galleria d'Arte on-line: realizzazione di Scenografie, quadri, dipinti su pareti, oggetti di scena....[visita]


 A PROPOSITO DI METODI DI INSEGNAMENTO......La Royal Academy of Dance, con sede centrale a Londra, nasce il 31 Dicembre 1920 con il nome “Association of Operatic Dancing in Great Britain”....[leggi tutto]


INSEGNARE DANZA O DANZARE…..UN SOGNO REALIZZABILE PER TUTTI.

Avevo 13 o 14 anni quando la mia insegnante di danza consigliò a mia madre di farmi frequentare l’Accademia Nazionale di Danza....[leggi tutto]