LOGIN

Danza Classica

Balletto di Repertorio: Insegnanti...  ELISABETTA FIORENZA & TIZIANA COSTANZI

Lago dei Cigni Giselle Coppelia Carmen
La Sylphide Il Corsaro Don Chisciotte  

 

 

La Danza, una delle tre arti sceniche principali nell'antichità insieme al teatro e alla musica, si esprime nel movimento del corpo umano secondo una partitura prestabilita (coreografia) o improvvisata (nella danza libera). Spesso accompagnata da musiche o composizioni sonore, la danza nel linguaggio e nella tradizione della danza popolare può essere chiamata anche ballo.

La Danza è la prima espressione artistica del genere umano perché ha come strumento il corpo. Essa è stata (ed è) parte dei rituali, preghiera, momento di aggregazione della collettività nelle feste popolari e anche occasione di aggregazione tra persone (un esempio attuale ne è la danza nelle discoteche). In ogni caso, nel corso dei secoli questa arte è sempre stata lo specchio della società, del pensiero e dei comportamenti umani.

La storia della danza è una disciplina vastissima, non solo perché esistono molte forme di danza, ma anche perché, come arte del corpo in movimento, essa è l’unica arte che si svolge contemporaneamente nel tempo e nello spazio. Per quanto riguarda la storia della danza come forma d’arte dello spettacolo, da sempre la danza ha costituito uno dei livelli espressivi del teatro.

La danza classica o "accademica" è una delle forme di danza teatrale più conosciute e sicuramente la più antica.

Danza accademica è il termine con il quale viene designato quel particolare stile di danza teatrale più comunemente chiamata danza classica. Il termine deriva dal fatto che questo stile di danza si avvale di una tecnica chiamata tecnica accademica perché è stata codificata dai maestri dell'Académie Royale de Danse, fondata a Parigi dal re Luigi XIV di Francia nel 1661, con l’intento di fissare e sviluppare i principi fondamentali dell’arte coreografica. Nell'ambito di questa Accademia lavorò Pierre Louis de Beauchamps, il maestro e coreografo che ha codificato le cinque posizioni classiche (già stabilite in precedenza dai maestri di ballo del Quattrocento e del Cinquecento) - assumendole a regola per iniziare e terminare i passi - e che ha fissato le norme per l'esecuzione dei principali passi di danza allora conosciuti stabilendone anche la terminologia. Per questo motivo i nomi dei passi della danza accademica sono in lingua francese.
 

 

 

Giorno Insegnante Livello Orario Sala
lunedì Tiziana Costanzi 2 Grado RAD 17.00 - 18.00 6
lunedì Tiziana Costanzi Primary RAD 18.00 - 19.00 6
martedì Elisabetta Fiorenza 4 Grado RAD 17.00 - 18.00 1
martedì Tiziana Costanzi Pre - Primary RAD 17.00 - 18.00 6
martedì Elisabetta Fiorenza 3 Grado RAD 18.00 - 19.00 6
martedì Tiziana Costanzi 1 Grado RAD 18.00 - 19.00 5
martedì Elisabetta Fiorenza 7/8 Grado RAD 19.00 - 20.00 6
mercoledì Tiziana Costanzi Primary RAD 17.00 - 18.00 6
mercoledì Tiziana Costanzi 2 Grado RAD 18.00 - 19.00 6
mercoledì Elisabetta Fiorenza 6 Grado RAD 18.00 - 19.30 1
mercoledì Elisabetta Fiorenza Advaced Rad 19.30 - 21.00 1
giovedì Tiziana Costanzi Pre - Primary RAD 17.00 - 18.00 6
giovedì Elisabetta Fiorenza 3 Grado RAD 18.00 - 19.00 6
giovedì Tiziana Costanzi 1 Grado RAD 18.00 - 19.00 5
giovedì Elisabetta Fiorenza 7/8 Grado RAD 19.00 - 20.00 6
giovedì Elisabetta Fiorenza Ad.Foundation Rad 20.00 - 21.00 1
venerdì Elisabetta Fiorenza 6 Grado RAD 16.00 - 17.30 1
venerdì Elisabetta Fiorenza 4 Grado RAD 17.30 - 18.30 1
venerdì Elisabetta Fiorenza Advaced Rad 18.30 - 20.00 1